About

This is an example of a WordPress page, you could edit this to put information about yourself or your site so readers know where you are coming from. You can create as many pages like this one or sub-pages as you like and manage all of your content inside of WordPress.

commenti
  1. mattia ha detto:

    ciao, questa cosa sui cyborg è secondo me una cosa da non tralasciare come se niente fosse….. perchè si tratta dell’evoluzione umana, dalla scoperta del fuoco ad arrivare addirittura ai cyborg e robot.Ma se vengono piantati miliadi di neuroni in un “cervello di metallo”, questa invenzione divenetrà intelligente come noi esseri umani e se ne vengono piantati molti ma molti di più ho il timore che diventano molto più intelligenti di noi e possono sottometterci e non è una bella cosa…. é così ?Ma comunque spero che si vada avanti con queste ricerche per approfondimenti … grazie

    • Marco C. ha detto:

      Sai io la penso quasi allo stesso modo io sono convinto ch l’evoluzione sia una cosa buona però solo fino ad un certo punto.La specie umana è riuscita a fare notevoli passi nell’evoluzione ma il passo decisivo per farci arrivare dive siamo oggi è dovuto a Nicola Tesla.Oggi siamo arrivati a curare malattie che fino al 2000 non si credeva possibile e siamo riusciti ad allungare la soglia di vita media grazie all’aiuto di macchinari elettronici/robotici.Ma dove arriveremo?Che fine faremo?Si pensa (Ne sono convinto pure io) che i cyborg creati dall’uomo negli anni avvenire ci supereranno fisicamente e mentalmente questo comporta grossi rischi perchè saremo sottomessi da macchine da noi create e non saremo più ingrado di controllarle.Farò delle ricerche per approfontire tutto questo.

      Saluti,Marco

  2. Alessia ha detto:

    Buonasera a tutti!
    Ringrazio Daniele per aver risposto alla mia email 🙂
    allora metto qui il link che t avevo mandato sul pensiero di Donna Haraway

    http://it.wikipedia.org/wiki/Donna_Haraway

    Nostanzialmente l’idea di fusione uomo macchina era stata teorizzata come essere in grado di superare le opposioni: uomo/donna, tra razze e culture e così via.
    è tutto spiegato in questo documento, che però è in francese 😉
    http://www.cyberfeminisme.org/txt/cyborgmanifesto.htm

  3. Cristina Cellini ha detto:

    ciao Daniele, grazie per aver risposto alla mail. Ottima l’idea del blog. Veloce e pratica. Ti seguirò da qui. A presto. Cristina C.

    • DemoneBianco ha detto:

      Ciao Daniele, come anticipato per email sono qui, ti rinnovo la proposta di appoggiarti al mio sito, visto che con la tv non hai molto tempo per la gestione di un sito e poi studio da anni le stesse tematiche che citate nella trasmissione! A presto

  4. luca rivoli ha detto:

    Grazie per la tua risposta DANIELE, hai fatto benissimo a crearere questo blog.. a presto 😉

  5. nico ha detto:

    ciao daniele, grazie per l’e-mail di risposta, come ho detto l’argomento mi interessa tantissimo e non solo quell’argomento, mi intendo di wicca e delle pratiche connesse ad essa, amo alcuni settori della scienza come i viaggi nel tempo, l’esistenza degli alieni ecc… mi piace molto anche scrivere di questo, il mio blog STREAMING FREEDOM ne è la prova vivente per visitare il mio blog l’indirizzo è deanniko.blogspot,com

  6. mary ha detto:

    ciao daniele grazie per la tua email ti seguirò da qui!!!!

  7. francesca ha detto:

    ciao a tutti è incredibile ciò che può fare la tecnologia. grazie daniele per avermi risposto. il tuo blog è interessante…..bisogna arricchirlo ancora

  8. manuel ha detto:

    Caro Daniele scrivo perche’ finalmente si comincia a parlare di questi eletrostimolatori,ti porto testimonianza che esistono gia da parecchio tempo questi interventi per il parkinson,epilessia e come nel mio caso forme di cefalea a Grappolo incontrollabile,io l intervento lo ho eseguito solo nel 2008 con vari eletrodi al gran nervo occipitale ed con predisposizione ad ippotalamo nel caso non funzionava questo!!!! bhe non determina la guarigione,si deve convivere con dei corpi estranei al nostro corpo,ma sono felice di averlo fatto per un netto miglioramento del dolore e che ha comportato la disintossicazione di vari tipi di farmaci che mi avevan provocato danni fisici quindi chiamandola medicina del futuro che ben venga e che si riesca curare anche piu patologie saluti Manuel

    • Donatella ha detto:

      Manuel…ciao,
      interessante il tuo percorso fisico ..vado avanti a voltaren per il mio mal di testa …

  9. alessandro "ncc2000" ha detto:

    Ciao Daniele! ben ritrovato e complimenti per l’iniziativa e la passione!! Ovviamente cerchero’ di essere, nel mio piccolo, costruttivo. Nel frattempo un saluto e buon proseguimento a te ed a tutti i “colleghi” del blog.

  10. Nicolò ha detto:

    Sarebbe interessante avere un forum dove discutere ampiamente di questi pareri…

  11. Massimo ha detto:

    Ciao Daniele e ciao anche a tutti voi ragazzi, spero che tramite questo blog riusciremo a completarci a vicenda unendo idee e teorie su questo affascinante mondo che ci prende tutti i giorni. A presto 😉

  12. ilario ha detto:

    ciao daniele, ottima idea del blog , molte idee e teorie, aspettano il momente di essere confrontate e questo new blog è un ottimo punto di partenza

  13. giuseppe ha detto:

    Ciao Daniele,

    spero che a differenza di molti altri il tuo blog sia un ottimo punto di partenza per poterci confrontare direttamente.

  14. giuseppe ha detto:

    Ciao Daniele,

    spero che il tuo blog possa essere un ottimo punto di partenza e di incontro per confrontarci direttamente.

  15. Stefano Turini ha detto:

    Ciao Daniele; mi permetto anche io di darti del Tu. Sono contento di sentirti. Volevo ancora darti alcune informazioni per la consultazione dei siti che ti ho indicato. Il primo è: Karnak2000.com (il sito contiene ogni informazione necessaria circa le due apparecchiature di cui ti ho parlato, ossia Sensore Karnak e Rigeneratore di Onde Cerebrali Karnak). Per ottenere informazioni su di me puoi accedere direttamente digitando su Google: Luciano Muti o, meglio, Luciano Muti Biopranoterapeuta. Apparirà la Home Page del sito con delle icone sul fianco sinistro; tra le voci Video troverai “Il Sensore Karnak e Stefano Turini”. La videoconferenza che troverai (accessibile anche da You Tube), suddivisa in più filmati, raccoglie la registrazione che ho fatto il 31/12/2009 alla sede della Karnak di Milano. In quella occasione ho avuto modo di esporre una prima parte delle ricerche che ho svolto le apparecchiature.
    A risentirci quanto prima.
    Un saluto Daniele e Buona giornata.
    Stefano Turini

  16. Adri ha detto:

    ma se impiantassero altri neuroni negli uomini?diventeremmo più intelligenti e così le macchine resterebbero sotto di noi no?

    • Nicolò ha detto:

      Detta così è troppo semplicistica.
      Non è solo il numero di neuroni che fa “aumentare” l’intelligenza, il cervello, inteso come organo, anche se entità unitaria è un complesso formato da avariate unità funzionali ben distinte fra loro e che interagiscono le une con le altre per crete ciò che siamo.
      L’argomento è davvero altamente complesso e certo non può esaurirsi con una spiegazione così iniqua.
      Comunque, per farla breve, il cervello funziona attraverso stimoli interni ed esterni all’organismo.
      Parlare di intelligenza è troppo semplicistico, esistono diversi tipi di intelligenza e ognuno di noi può averne sviluppata un tipo piuttosto che un altro.
      Ad oggi, i computer non posseggono un’intelligenza propriamente detta, in quanto non hanno le caretteristiche fisiche necessarie.
      Se un giorno si riuscirà a creare un’i.a. nel vero senso del termine, cioè un “cervello” creato dall’essere umano, questo avrà sicuramente caratteristiche assimilabili alle nostre e quindi non potrà avere un capacità universale ed enciclopedica, ma dovrà apprendere come, alla fine facciamo noi. Il vero punto, secondo me, è capire come apprenderà, avendo stimoli diversi dai nostri.
      se qualcuno vuole maggiori delucidazioni in merito al mio punto di vista, sarò ben lieto di entrare più nello specifico.

  17. David ha detto:

    Ciao Daniele, ideona creare un blog apposito altrimenti ti saresti dovuto licenziare….
    Due righe veloci per presentarmi e poi inizierò a girovagarlo.
    Come dicevo nella mail, non so voi, ma a me il servizio man mano che si concludeva, mi lasciava abbastanza basito e quasi spaventato. Sapere che si può arrivare a certi livelli, detta in parole spicciole “una macchina pensante” (non come i computer più potenti o altro, ma una “creatura” del tutto nuova) consapevole della sua coscienza, per me è una questione troppo e ripeto troppo complicata per l’uomo, troppo facile farsi sfuggire di mano qualcosa, che con poco inizia a vivere…

  18. Glenda ha detto:

    Buona sera a tutti. Veramente interessante questo sito.
    Grande Daniele 🙂

  19. Sigismondo ha detto:

    Daniele, è importante che tu legga qui

    http://www.google.com/googlegulp/

    Cosa ne pensi? Google che fa una cosa del genere… considera che ha già “prenotato” una stazione lunare. Sostanze nootrope che poi “sparano” la tua conoscenza dritta nei loro server… ‘inkia…

    • Sigismondo ha detto:

      Aggiungo che è una sorta di easter egg, ma… sinceramente approfondirei…

    • Nicolò ha detto:

      Chiedo scusa se pongo il mio disappunto, da farmacista, ma la classe dei nootropi non c’entra nulla con teorie del genere 🙂

      • Sigismondo ha detto:

        Ma l’hai visto il link che ho citato? Quella SAREBBE una sostanza nootropa (solo che è uno “scherzo” di google, chiamiamolo scherzo va…). 🙂

      • Nicolò ha detto:

        Nooo che tonto, non avevo aperto il link!
        Mamma google diventa mattacchiano ora 😀
        Ti chiedo scusa, mi era proprio sfuggito ^_^

  20. Patrizia ha detto:

    Ti ringrazio Daniele della per me celerissima risposta… cosa sono pochi giorni in una vita… e della cortesia, mi piacerebbe discutere in un forum le nostre idee… vedo con piacere che siamo in tanti!

    Luna

    Trovai la Luna
    pensai di possederla
    e lei era lì
    candida, immobile
    sprecata in mani ingorde.
    Toccai la Luna
    tentai di dominarla
    e lei era lì
    indifesa, fragile
    insensibile alle mie pretese.
    Abbandonai la Luna
    riuscii a dimenticarla
    e lei rimase lì
    impavida, indifferente
    miraggio nei miei infausti sogni.

    Riuscirà l’uomo a controllare la propria ingordigia?

  21. Lex ha detto:

    secondo voi in un futuro non molto lontano i Ciborg sostituiranno gli umani??

  22. Donatello Brescia ha detto:

    Ciao Daniele, ciao a tutti/e! 🙂 Grazie Mille Daniele per aver risposto alle mie emails.
    Io mi interesso da tanti anni di varie tematiche e discipline: Astrologia, Ufologia, fenomeni paranormali, fantasmi, Alieni, esoterismo, ecc….. Per quanto riguarda l’argomento dei cyborg e’ incredibilmente affascinante e nello stesso tempo fa un pò paura ehhe. Come ogni cosa c’e’ il lato positivo e negativo. Poi dico, ma se a noi ci hanno messo a conoscenza di tutto questo, allora chissa’ quanto é tenuto nascosto…….. Io credo che creeranno (o sicuramente avranno gia’ creato) degli uomini cyborg-computers, perche’ se possono inserire un numero infinito di neuroni in una macchina, e magari neuroni di vari cervelli umani, l’intelligenza e le capacita’ di questi cyborg sono inimmaginabili. Poi, bisogna anche vedere se saranno “buoni” o “cattivi” eheh, cioe’ se avranno una sorta di Anima, di sensibilita.

    • Fabrizio Ricardi ha detto:

      Daniele, grazie per la risposta alla mail e grazie per aver istituito questo blog….
      E’ materia di non facile discussione questo studio dei Cyborg ….
      Credo comunque che, affascinerebbe anche gli altri amici che hanno risposto su questo sito, il sapere che esistono alcune discipline alternative che sono similmente affascinanti quanto la tecnologia.
      Come ti ho anticipato nella mail, alcuni studi quali la Dermoriflessologia (www.vega2000.it) e la Cronriflessologia (www.cronoriflessologia.blogspot.com) ci permettono di pensare a noi come ” macchine ” biologiche ed anche ci aiutano a vederci come il risultato di finissime interazioni tra i nostri geni e l’ambiente …..
      Lancio una domanda provocatoria: ” Siamo noi la macchina perfetta per eccellenza ? ” …. ” Cosà sta dietro al bisogno di dare una coscienza a questi Cyborg ? Forse un profondo senso di onnipotenza ? ” …
      Concludo dicendo che … mi trovo d’accordo con la tecnologia solo se questa è di aiuto all’uomo per migliorare il suo stato biologico (malattie, patologie, ecc..)

  23. Donatello Brescia ha detto:

    Scusatemi se non mi sono presentato prima. Piacere, mi chiamo Donatello Brescia da Torino, 32enne.

  24. Marco ha detto:

    Ciao, dovresti copiarti gli indirizzi mail in un blocco di testo, per poi incollarli nella casella “cnn” della compilazione mail.

    Con il tempo che avrai risparmiato, potresti fare una puntata sul cyborg Arale, il mio preferito.

  25. Stefano ha detto:

    Ciao a tutti, e grazie a Daniele per la risposta e l’apertura di questo blog. Non molti mantengono la promessa di rispondere alle mail ricevute.
    Scusate, mi presento subito, io sono Stefano. Piacere a tutti.
    questo argomento mi ha solleticato parecchio, cominciando a fantasticare con la fantasia. Non so chi ha visto qualche puntata fa la presentazione di quel tizio che rimane anonimo e ha presentato la prospettiva di un impianto sottopelle con tutti i pro e i contro.
    secondo voi c’è da fidarsi? e poi questo tizio (scusate ma non mi ricordo il nome) esiste veramente?

    • barbara ha detto:

      Ciao a tutti e un grazie speciale a te Daniele che hai risposto alla mia mail.
      Se ci sia da fidarsi o no delle previsioni di Adam Kadmon nessuno lo puo’ dire , il fatto che il servizio sui cyborg sia stato mandato in onda prorio la settimans dopo non credo sia un caso ma il fatto sostanziale è che le macchine ci sottometteranno e saremo stati noi a volerlo. L’uomo è presentuso.
      Barbara

  26. Michele Munaretti ha detto:

    Caro Daniele, grazie mille per la risposta!
    Grande idea il blog: indispensabile per gestire con efficienza la comunicazione ed ottimo punto di partenza per creare una community. I contenuti sono molto interessanti.
    Ti seguo direttamente dal blog!
    A risentirci presto,

    Michele.

  27. sabina ha detto:

    ciao mi chiamo Sabina, ho 40 anni e sono un cyber-gothic… Scherzo ragazzi… Cmq interessanti tutte le vs opinioni e le paure di qualcuno di voi sono condivise anke da me…l’essere umano ha sempre avuto un pò di manie di onnipotenza!!! La storia lo dimostra ampiamente…
    Ciao Daniele…stai sempre “on air”…
    Sabina

  28. tatiana ha detto:

    Ciao, Daniele! Spieghi tutto in una maniera così chiara…
    Già ti sapevo un bravissimo conduttore, fin dai tempi di “Pop star” e “Saranno famosi”, ma ora scopro che sei anche un bravo scrittore!
    Postumano… si, mi piace! In effetti, il periodo in cui viviamo può veramente definirsi “Postumanesimo”, dal punto di vista storico, letterario e anche artistico!!!
    Speriamo, però, di aver imparato qualcosa dai film futuristici americani… sai, non vorrei ritrovarmi, una mattina, legata come un salame, al risveglio da una vita virtuale che credevo reale… oddio!

    P.S.: fate davvero una bella squadra a “Mistero”!

  29. Pasquale ha detto:

    Grazie della mail di risposta! Bellissima l’idea del blog! Ci terremo aggiornati qui! Vai così Daniele!

  30. Pasquale ha detto:

    Grazie x la mail di risposta! Bellissima l’idea del forum! Ci terremo aggiornati qui! Grazie Daniele! Continua così!!!!

  31. Arianna ha detto:

    Ciao Daniele, ciao a tutti!!! Innanzitutto ti ringrazio per avere risposto, credo che ci sia voluta un bel pò di pazienza per rispondere a tutti… Io sono felicissima di aver letto quello che hai scritto perchè ho capito meglio alcune cose… Io solo su una cosa rimango ancora in alto mare… per essere veloce.. per voi, quei neuroni di topo, sono coscienti?
    quindi se dovessero farlo un giorno con neuroni umani, saranno esseri senzienti???? è unacosa che davvero mi manda fuori di testa da quanto ci penso!!! Intanto buona giornata a tutti!!!!
    Ari

    • Nicolò ha detto:

      Tutti gli esseri dotati di sistema nervoso complesso sono senzienti, anche i topi. La capacità cerebrale è data dalla possibilità di interconnessioni che possono instaurarsi tra neuroni, quindi teoricamente ogni “essere” bio-meccanico dotato di adeguate interfacce e neuroni ad esse collegate, sarebbe un Essere a tutti gli effetti e quindi senziente, correggeremo se sbaglio. Sicuramente però, non so’ fino a che punto possa essere dotato di sentimenti e di capacità critica, in quando mancherebbero gli apparati endocrini atti a secernere determinate sostanze che sotto questo profilo sono fondamentali! Correggeremo se sbaglio 🙂

  32. Sigismondo ha detto:

    Daniele, stavo pensando… non sarebbe meglio un forum di discussione a supporto del blog, piuttosto che i commenti? Così sarebbe più facile, molto più facile, interagire tra gli utenti. I commenti sono molto dispersivi!

  33. sinfonico ha detto:

    ciao ragazzi,come dicevo a daniele a mio avviso questa storia è molto interessante.
    si potrebbero fare dei passi da gigante sia nel campo medico che perchè no anche per quanto riguarda le comunicazioni.
    la cosa però mi spaventa anche!purtroppo l’uomo non sa porsi limiti e chi ci dice che questa cosa una volta preso piede non degeneri?
    spero vivamente di no…non siamo nati con dei microcip ma siamo stati capaci di inventarli e sarebbe bene riuscire a capire dove è giusto mettere un limite all’utilizzo delle nostre scoperte.

  34. Sabrina ha detto:

    Ciao Daniele, ti ringrazio tantissimo per la tua risposta alla mia mail. Confermo ciò che ho scritto e aggiungo che continuerò a seguirti : sei bravissimo! L’argomento è ampio e c’è davvero una letteratura infinita e in continuo aggiornamento su questi temi. Se servisse, solo per la mia tesi di laurea ho utilizzato 25 pagine di Bibliografia che posso girarti in qualunque momento. Ci sono tantissimi “esperimenti” condotti dal Mit di Boston che vengono fatti dagli anni 70: lascio un titolo di un libro che probabilmente conoscete ma che ritengo utilissimo: “La Robotica” di Marvin Minsky. Lo consiglio davvero perchè a me ha aperto nuovi orizzonti …spero possa essere utile…
    Grazie a tutti per aver letto il mio post.
    A presto.
    Buon lavoro Daniele. Un bacio grande. Sabrina.

  35. Glenda ha detto:

    Buonaseraaaaaaaaaa….quali brividi ci aspettano domani a Mistero?
    mmmm….brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr….ci ritroviamo tutti domani alle 21 10…..
    byeeeeeeeee 🙂

  36. Valentina ha detto:

    secondo me questa pagina creata da daniele…è molto interessante per capire a cosa andiamo incontro…è un progetto che secondo me raggiungerà molti ascolti…è sempre più aggiornato…e ci aiuta a capire a cosa andremmo in contro nei prossimi anni se non mesi…o giorni.

  37. Mauro da Trieste ha detto:

    Ciao Daniele, grazie per aver risposto alla mia mail, penso che ti stia dannando l’anima per creare questo spazio e rispondere alle mail! ti dico un pensiero, ed giusto che rimanga tale per il momento visto il lavoro che devi fare, io sono molto appassionato di UFO, e di sicuro non sono l’unico, sarebbe bello creare uno spazio anche per questo tema… Un saluto Daniele.
    Mauro.

  38. paolo ha detto:

    ciao ragazzi sono paolo e vi invio a riflettere anche su questo.
    Ciao daniele sono paolo di cuneo 33anni sposato ottico di professione.
    ho visto la puntata di mistero del 012\11 e non ho potuto di fare a meno di vedere il tuo servizio sui cyborg.
    io parto dicendoti che sono cresciuto a pane matematica e fisica avrei voluto studiare astrofisica ma mio papa mi ha coinvolto con il suo lavoro l’ottico,sono un ateo completo,ti sembrera’ blasfemo ma perdonami io credo di piu’ in stephen hawking margherita hack che in dio.
    ho una mia teoria che parte dalla relativita’generale di albert einstein….potrebbe essere che in un futuro prossimo l’uomo possa controllare i buchi neri”paradossi”creare cyborg biologici connetterli e farli viaggire nello spazio temporale(cosa che per einstein sarebbe possibile teoricamente)ma non vorrei che gli avvistamenti le creature ecc.. ecc.. non siano altro che nostre creazioni del futuro che ci auto inviamo per evitare errori.hai mai pensato a gesu’ come un viaggiatore del futuro?secondo me e possibile e anche facilmente dimostrabile.ciao Gentile Paolo
    Inviato dalla nuova Alice mail

    • Nicolò ha detto:

      Questo si che è parlare!!! 🙂
      qualche delucidazione a proposito delle dimostrazioni?

      Attendo con ansia una risposta, a presto 🙂

      • paolo ha detto:

        ciao Nicolo’ ti consiglio vivamente di leggere i libri di Hawking dal big bang ai buchi neri, la teoria delle stringhe.Il libro piu bello della Hack e il cielo del terzo millenio e poi ti consiglio vivamente di guardare su you tube wmap hanno misurato e definito il diametro del nostro universo e’ bellissimo.fammi sapere Paolo

    • Sigismondo ha detto:

      Non è facilmente dimostrabile che Gesù venga dal futuro. Primo: non hai alcuna prova scientifica. Secondo, dovresti spiegare il perché, e la cosa è impossibile per la suddetta obiezione. Terzo: la venuta di Cristo era documentata PRIMA della Sua venuta, per cui è un paradosso temporale aprioristico -cosa che confuta tutto il discorso-, ma vabbè, la religione è meglio metterla da parte, perché argomento troppo soggettivo.

      E poi scusa, se avessimo (in futuro) la possibilità di tornare indietro nel tempo per rimediare ai nostri errori, perché non avremmo fermato Hitler? O evitato di sganciare l’atomica? Sono degli esempi. Tu potresti dirmi che gli esperimenti fatti durante quegli anni hanno portato all’evoluzione necessaria per creare le macchine presenti nel futuro. E allora, quale utilità avrebbero? Non potrebbero, se fossero così saggi come dici, evitare il problema alla radice? Mettere a posto le cose, insomma?

      Ti dico una cosa: l’uomo, senza guida, non può fare bene. L’uomo tendenzialmente è spinto al male. Guarda un po’ cosa è stato capace di fare, in nome dei suoi deliri di onnipotenza.

      • paolo ha detto:

        si sono d’accordo l’uomo tende sempre verso il male ma questo fa parte della natura o(fisica) un buco nero mangia materia per poi rigenerarla(vedi vecchie quasar che fino a poco tempo fa erano considerarte galassie primordiali ed invece sono white hole).la natura ai me uccide per generare(muore il seme nasce l’albero).forse come dici tu la saggezza.per quanto riguarda l’atomica e hitler purtroppo dovevano accadere per cambiare il futuro e con la speranza che non accadano mai piu.

  39. drago4 ha detto:

    Grazie Daniele! avevo intenzione di scriverti anche io.. ma grazie a twitter.. eccomi qua!

  40. Marco ha detto:

    Ciao Daniele, grazie per aver risposto alla mia email e credo che hai fatto una buona idea a creare questo blog così possiamo scambiarci con tutti le nostre opinioni.
    Arrivederci!

  41. Mauro da Trieste ha detto:

    Ciao Daniele! Se puoi rispondere questa sera che c’è la puntata di mistero c’è ancora l’argomento dei cyborg?
    Ciao Mauro.

  42. pablo ha detto:

    ciao a tutti i partecipanti del blog di daniele!!!!
    a tutti rivolgo una domanda:
    essere circondato da macchine che consumano enormi quantita’ di energia ci ha reso piu’ felici??
    delegare il lavoro alle macchine ci facilita la vita quotidiana ma ci rende anche schiavi di esse!!
    PERSONALMENTE CREDO CHE IN FUTURO L’ UOMO CERCHERA’ DI ENTRARE IN CONTATTO CON LA NATURA E NON CON LE MACCHINE.
    RICORDATEVI CHE CHI CONTROLLA LE MACCHINE CONTROLLA ANCHE VOI…….AVETE FORSE SCORDATO LE PAROLE DI ADAM CADMON?
    ESISTE UN GOVERNO OCCULTO CHE CONTROLLA OGNI TECNOLOGIA ,IL LORO SCOPO E’ QUELLO DI NON PERMETTERE LA NOSTRA EVOLUZIONE SPIRITUALE,QUINDI PENSATE BENE PRIMA DI SCEGLIERE……..

  43. Amir ha detto:

    Ciao Daniele ti ringrazio molto per la risposta alla mia email spero un giorno di poterti parlare faccia a faccia per proporti le mie ide, ma per ora mi accontentto del blog.
    Ho tantte cose da dire ma c’e` una cosa in particolare che mi assilla, e vorrei conosciere il tuo parere sul argomento ma anche il parere dei partecipanti del blog.
    Secondo voi arrivera mai il giorno in qui le macchine sostituiranno noi umani come surrogati
    e se dovesse accadere come sarrebbe il mondo migliore o peggiore di quello che e’ gia’ .
    secondo il mio parere il mondo di adesso non e’ perfetto ma spero che un giorno la gente si accorga di quello che sta’ succedendo e che si rimbocchi le maniche per mettere apposto il casino che abbiamo faffo a questo pianeta perche sono sicuro che un giorno il piane che ci sta accogliendo prima o poi si ribbellera’ contro di noi sperando che non lo stia gia facciendo con le catastrofi.
    grz mille a tutti in anticippo.

  44. Davide Avena ha detto:

    Ciao a tutti, sono felicissimo di essere parte di questo “esercito della ricerca”, grazie Daniele e buona ricerca a tutti!!!

  45. marco PC ha detto:

    ciao a tutti ragazzi/e anche se la cosa è molto affascinante nn scordiamoci cosa potrebbe accadere(anzi sicuramente accadrà) in un futuro nn troppo lontano.

  46. marco PC ha detto:

    L’uomo ha una strana tendenza a spingersi sempre oltre ogni limiti,
    fino a quando nn sarà troppo tardi

  47. marcozoo ha detto:

    ora vado a vedere mistero ciao a tutti

  48. giuseppe vatinno ha detto:

    Salve; complimenti per l’iniziativa e le volevo segnalare il mio ultimo libro, “Transumanesimo” (si tratta di articoli e saggi sull’applicazione della ricerca scientifica e tecnologica), Armando editore 2010 e i miei articoli sul transumanesimo su Futurizzanti, http://www.carlopelanda.com/futurizzanti.htm

    Giuseppe Vatinno

  49. Mauro da Trieste ha detto:

    Ciao Daniele, sarei piu che felice di aiutarti, sinceramente devo ammettere di non esere molto esperto professionalmente su questo argomento, se ti serve una mano per le cose ”meno” tecniche sono a tua disposizione. ciao ciao.

  50. michael ha detto:

    ciao daniele questo sito è molto interessante ho già letto 3 4 argomenti e visto 5 video

  51. Donatello Brescia ha detto:

    Daniele io sono a disposizione se hai bisogno di un aiutino qui nel blog.

  52. Denise ha detto:

    Grazie mille per aver risposto alla mia mail, Daniele 🙂
    Grazie per avermi invitato a seguire questo blog 🙂 Lo farò di sicuro!
    Ora vado a leggere i tuoi interventi.
    A presto 🙂

  53. Katya Sanna ha detto:

    Interessantissimo questo blog!

    Un abbraccio
    Katya

  54. alessandro ha detto:

    Grazie x avere risposto 🙂 bello questo blog complimenti!

  55. Fabio ha detto:

    Grazie per la risposta Daniele, questo blog è molto bello. Volevo dire che il cervello umano è un organo fin’ora sconosciuto esso è ingrado ,se usato bene , di raggiungere livelli altissimi di intelligenza o anche di più in altri campi. Se l’uomo sarà così intelligente come ho detto prima non farà sbagli con questi esperimenti almeno lo spero.
    Anche se questi cybrog diventeranno così intelligenti, gli scienziati dovranno superarli a loro volta, credo un qualcosa che possa neutralizzarli in caso di ammutinamento verso la nostra razza.
    Grazie ancora by fabio95

  56. Laura ha detto:

    Buongiorno signori. L’evoluzione segue varie strade secondo me. Ci sono vari modi di evolversi. Uno di questi è inserire microcip nel corpo umano, un altro è per esempio praticare la meditazione. Per quanto mi riguarda ogni strada è giusta purchè non ne venga trascurata un’altra. Far parte di fazioni che predicano l’una contro l’altra cosa non può portare a nulla di completo. Lo abbiamo già visto per secoli : scienza contro spiritualità, questa distinzione fra le due materie ha portato solo rallentamenti e limiti alla nostra evoluzione. Oggi molti scienziati affermano, prove alla mano, ciò che i maestri spirituali professavano da millenni. Ad esempio con l’esperimento delle due fessure, in campo fisico-quantico, si è Dimostrato che la nostra capacità di osservazione influenza la Natura della Realtà. Quindi siamo anche dei Creatori come Moltissimi Saggi avevano professato già migliaia di anni fa. Non c’è limite alle strade che può percorrere la nostra evoluzione. L’importante è che ciò avvenga sempre nel rispetto di noi stessi e di ciò che ci circonda.
    Grazie. Onoro questo bellissimo blog. E’ molto interessante. E’ affascinante e sconvolgente scoprire quale sia oggi il potenziale che ci portiamo dentro.
    Non mi stancherò mai di sperimentare e di appassionarmi alla vita tutta !
    Grazie per questo Blog a Daniele Bossari, ai suoi collaboratori e a tutti voi che condividete pareri e documenti interessanti.
    Buon proseguimento.

  57. GIORGIO SANROCCO ha detto:

    ciao Daniele, sono Giorgio Sanrocco ti rimando un estratto della mail che ti ho già inviato dato che sul blog non mi posso dilungare, affinchè anche gli altri possano approfondire questo argomento. Voglio precisare che ogni volta che guardo un programma dove si parla del chip o di uomini macchina il mio cuore è triste perchè vedo l’ennesima propaganda su questo aggeggio, senza che nessuno sappia cosa sia.

    Io sono un Cristiano e studio approfonditamente la Bibbia, invito tutti a leggere e ad esaminare il versetto che si trova nell’ultimo libro della Bibbia in Apocalisse capitolo 13 versetti 16-18 dice:

    INOLTRE OBBLIGO’ TUTTI, PICCOLI E GRANDI, RICCHI E POVERI, LIBERI E SCHIAVI, A FARSI METTERE UN MARCHIO SULLA MANO DESTRA O SULLA FRONTE. NESSUNO POTEVA COMPERARE O VENDERE SE NON PORTAVA IL MARCHIO, CIOE’ IL NOME DELLA BESTIA O IL NUMERO CHE CORRISPONDE AL SUO NOME. QUI STA LA SAPIENZA. CHI HA INTELLIGENZA, CALCOLI IL NUMERO DELLA BESTIA, PERCHE’ E’ UN NUMERO D’UOMO; E IL SUO NUMERO E’ SEICENTOSESSANTASEI.

    L’inizio dell’era del chip corrisponde all’ultima fase della storia umana cioè quella che precedera il ritorno di Nostro Signore Gesù Cristo e che precedera il giudizio.

    Il proggetto del chip ha inizio nel 1997 e fu testato prima sui cani e reso obbligatorio come lo è tutt’ora, e poi i governi del mondo lo iniziarono a testare contro i diritti umani e a nostra insaputa, sia sui carcerati e sia sui neonati negli ospedali degli USA. In america ci sono state diverse famiglie che hanno accettato il chip e hanno fatto da cavia per il genere umano.

    Anche se può sembrare tutto allettante il chip violerà i diritti umani sulla nostra intimità e saremo controllati e schiavi dei governi. Tutto sta già viaggiando verso questo futuro, infatti le banche hanno in mente di far sparire la moneta contante e di sostituirla in un primo momento con molte carte di credito, in un secondo momento verranno sostituite con un’unica carta di credito, dopo queste operazioni i governi vorranno impiantare il chip e molto probabilmente troveranno una scusa così allettante che la gente verrà ingannata. Il chip permetterà la sicurezza assoluta contro il terrorismo e la delinquenza e in oltre permetterà agli uomini di acquistare tutto senza l’utilizzo di contanti. Chi non accetterà il chip sarà etichettato dai governi come un terrorista o un mal vivente e sarà perseguitato per il bene dell’umanità e della sicurezza pubblica.

    Oggi non si tengono più schiave le persone in modo palese ma in modo nascosto anzi sarà proprio la gente che alla fine vorrà il chip perchè terrorizzatà dai crimini collettivi e sociali creati a tavolino dai governi. 1 Ci controllano terrorizzandoci. 2 chiederemo il loro aiuto. 3 ci daranno la soluzione ai nostri problemi.

    Non mi dilungo più di tanto, fate le vostre ricerche e vegliate perchè:

    1Tessalonicesi 5:3 Quando diranno: «Pace e sicurezza», allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno.

    grazie Daniele per aver risposto alla mail.

    • paolo ha detto:

      io ho piu’ paura degli invasati di religione dove ci sono loro c’e’ guerra!

    • Laura ha detto:

      E’ molto difficile per l’essere umano non violare i diritti della sua propria categoria, se vogliamo tralasciare per grazia e tristezza ciò che siamo riusciti a fare all’ecosistema. Ecco , vedi Giorgio, noi siamo esseri che cercano di evolvere; se lo fossimo già probabilmente non avremmo bisogno di fare tutto quello che facciamo. Sento in ciò che hai scritto un profondo credo e come minimo ti rispetto, però se sei cattolico, io non lo sono, credi appunto che ciò che è scritto nella Bibbia si realizzerà, quindi è molto dolce il tuo pensiero di avvertire tutti noi, immagino che tu lo faccia con il cuore, sinceramente, anche se non ti conosco, ma lo stai facendo ben sapendo secondo la tua religione che la Bibbia non mente e dunque quello che deve avvenire avverrà comunque. Parlarne quindi non può far male. Sentire la tua opinione come quella di altri è un ottimo terreno di incontro ( anche questo può essere uno spunto per evolversi). Giorgio sono tante le cose che non so, ma pur non abbracciando una fede religiosa, ti assicuro che sarebbe magnifico per me vedere il Cristo e se tutto quello che hai fedelmente scritto dovrà verificarsi beh.. non ti dico che gioia proverò nel vederlo anche solo per un momento. Potrebbe essere la conquista più bella di tutta una vita, davvero. Se tu dici quindi che accadute queste cose lo vedremo arrivare, non posso che esserne felice, forse non del nostro operato se, come spesso accade, non sapremo agire con misura, ma della sua presenza io credo saranno felici anche le piante, quindi perchè non noi ?
      Grazie per aver condiviso con noi i tuoi pensieri e le tue conoscenze.
      Questo in ogni caso ci ricorda che dobbiamo agire con consapevolezza e mantenendo il senso della misura e del rispetto per la vita.
      Non so se ne saremo all’altezza, ma l’entusiasmo, la curiosità, la ricerca non è peccato secondo me, è la spinta, è la scintilla, è il talento e i talenti vanno fatti fruttare come si legge nel Vangelo.
      Mi auguro che sapremo farlo nel migliore dei modi.
      Buona serata Giorgio. Buona serata a tutti.

  58. Luciano ha detto:

    Ciao a tutti, vorrei riportare anche qui lo spunto di riflessione ce ho inviato a “uomo contro macchina”.

    Che la macchina vinca sull’uomo è possibile, come è possibile che la terra si riprenda spazi ed equilibri, o che un’altra specie, terreste o meno, possa prevaricarci. I tempi riguardo ai cambiamenti tecnologici di cui parliamo su questo blog appaiono piu brevi e quindi oggetto di preoccupazione, curiosità o fascino.
    Personalmene sono contento che la nostra tecnologia possa migliorarci la vita ed anche salvarla. Purtroppo abbiamo davanti agli occhi il modo in cui utilizziamo, come umanità in generale, le nuove conoscenze. Le conseguenze del nosto atteggiamento sono ormai fuori e dentro le porte delle nostre case, da tempo. Utilizziamo la conoscenza quasi sempre seguendo principi egoistici, egocentristici, ci comportiamo come se la sopravvivenza dovesse passare necessariamente attraverso la sopraffazione, l’eliminazione, il conrollo di altri. Sono e sono sempre stato affascianto dalla tecnologia in generale e dalla bionica ma con il passare degli anni mi sono disincantato.
    Ha preoccuparmi non è il livello di tecnologia in divenire ma chi la utilizza. Come umanità stiamo crescendo trascurando una parte di noi, e temo che questa parte, poco chiara, possa essere molto piu importante di qualsiasi tecnologia. Quello che sto cercano di esprimere è un concetto semplice, che richiede umiltà e ricerca: “Temo che non ci conosciamo abbastanza e non siamo pronti ad affrontare la tecnologa di cui disponiamo e che ci si stà prospettando”. Stiamo discutendo di utilizzare una tecnologia che potebbe annientarci, come esseri umani, in un tempo brevissimo.
    Certo, il futuro bionico, potrebbe essere un futuro inevitabile, ma il modo in cui ci arriviamo farà la vera differenza. Sento che il cambiamento piu grande che possiamo affrontare per il miglioramento dell’umanità non è sulla materia, sulla tecnologia, ma nell’informazione sottile che la regola e che regola l’uomo, credo che questo potrebbe cambiare le cose e permetterci di guardare tutti alla tecnologia con fiducia, fascino ed entusiasmo, come facevo da bambino, quando avevo piu fiducia nella natura dell’uomo e credevo che la strada dell’umanità fosse solo in salita. Sappiamo benissimo che questa tecnologia , specialmente all’inizio, sarà per pochi e servirà ha prevaricare i tanti. Se ci scrolliamo le spalle , pensando tra l’altro di essere tra i pochi privilegiati, allora siamo lontani dalla crescita e dal vedere la bionica come un progresso, e giustifichiamo la preoccupazione e lo scetticismo.
    Questo è il mio punto di riflessione da condividere. Grazie a tutti.

    • Laura ha detto:

      Luciano, la tua opinione, così pacatamente espressa, ma non senza decisione, la condivido in pieno: non sono le scoperte il vero problema, ma l’utilizzo che ne facciamo.
      La storia poi finora si è susseguita sempre allo stesso modo : da una monarchia si è passati ad una falsa democrazia, molto patinata, molto abbellita, che in realtà è oligarchia; è infatti il potere di pochi sulle masse.
      Che dire ? Il chip mi affascina, come molti altri parti della mente è suggestivo, ma è un altro il cambiamento che vorrei tanto vedere sia in me che negli altri.
      Tutto è possibile. Non è detto che non avverrà.
      Io voglio pensarla così.
      Buona serata e grazie a te

      • Luciano ha detto:

        Ciao Laura.
        Si, credo che stiamo riflettendo sullo stesso punto. Sul quanto sia importante capire e crescere noi stessi per poter vivere e godere serenamente delle meraviglie della conoscenza tecnologica. Non è bello doversi preoccupare per qualcosa di cosi affascinante e, doverlo fare, per come siamo fatti.
        Si il cambiamento che aspetto, importante e necessario, è un altro.
        Ti invito a leggere le riflessioni che ho scritto su questo Blog in “UOMO CONTRO MACCHINA”
        Ciao a tutti. Grazie, luciano

  59. GIORGIO SANROCCO ha detto:

    ho una risposta per Paolo: gli invasati di religione come tu dici sono attaccati alla religione e non a Dio ed usano la scusa della religione per controllare e manipolare le masse, ma in loro non c’è un granello di fede. In me c’è solo fede e la fede è l’amore verso qualcuno che ti ha amato per primo nonostante io non fossi degno.
    Anche se la storia umana è piena di uomini che si sono serviti della Parola di Dio per fare guerre e uccidere la gente questo non nega affatto l’esistenza di Dio. prima di prendere posizioni consiglio a tutti di leggere ed informarsi altrimenti la vostra scelta non è libera ma condizionata. Inoltre io leggo anche le altre religioni come l’islam il buddismo Krisna ecc.. ricordati l’uomo non smette mai di imparare sopratutto le cose di Dio.
    Gesù parlava di amore verso il prossimo e chi non lo ha capito se la vedrà con Lui nel giorno del giudizio.

    ho una risposta anche per te Laura: mi fa piacere che aspetti il ritorno di nostro Signore e ti assicuro che è l’unica cosa che ci può salvare da noi stessi, io non sono cattolico ma lo ero, poi Dio mi ha chiamato ed io ho risposto ed adesso leggo la Bibbia giorno e notte e l’unica cosa che voglio fare, come Gesù mi ha insegnato, è aiutare il prossimo tutto qua. Dato che sei interessata hai miei studi ti invio tutta la mail che ho mandato a Daniele Bossari senza cambiare nulla. ti invito a leggerla e a fare anche tu le ricerche, sia leggendo la Bibbia sia altrove.

    dato che tutti su questo blog si guardano misteri vorrei precisare che ogni volta che sentite date della fine del mondo come il 2012 non ci credete perchè sta scritto:

    Matteo 24:36-42 «Ma quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo. Come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni prima del diluvio si mangiava e si beveva, si prendeva moglie e s’andava a marito, fino al giorno in cui Noè entrò nall’arca, e la gente non si accorse di nulla, finchè venne il diluvio che portò via tutti quanti, così avverrà alla venuta del Figlio dell’uomo. Allora due saranno nel campo; l’uno sarà preso e l’altro lasciato; due donne macineranno al mulino: l’una sarà presa e l’altra lasciata. Vegliate, dunque, perchè non sapete in quale giorno il vostro Signore verrà.

    Ciao Daniele, mi chiamo Giorgio Sanrocco e ho visto martedì sera la puntata di misteri quella sul chip, hai detto che volevi discutere su questa cosa ed è per questo che ti scrivo. Voglio precisare che ogni volta che guardo un programma dove si parla del chip il mio cuore è triste perchè vedo l’ennesima propaganda su questo aggeggio senza che nessuno sappia cosa sia. Io non so se tu sei dalla parte di coloro che vogliono propagandarlo oppure no però è mio dovere avvisarti.

    Io sono un Cristiano e studio approfonditamente la Bibbia se vai a leggere in Apocalisse capitolo 13 versetti 16-18 dice:

    INOLTRE OBBLIGO’ TUTTI, PICCOLI E GRANDI, RICCHI E POVERI, LIBERI E SCHIAVI, A FARSI METTERE UN MARCHIO SULLA MANO DESTRA O SULLA FRONTE. NESSUNO POTEVA COMPERARE O VENDERE SE NON PORTAVA IL MARCHIO, CIOE’ IL NOME DELLA BESTIA O IL NUMERO CHE CORRISPONDE AL SUO NOME. QUI STA LA SAPIENZA. CHI HA INTELLIGENZA, CALCOLI IL NUMERO DELLA BESTIA, PERCHE’ E’ UN NUMERO D’UOMO; E IL SUO NUMERO E’ SEICENTOSESSANTASEI.

    Se tu eri veramente entusiasmato nel programma allora devi sapere che l’inizio dell’era del chip corrisponde all’ultima fase della storia umana cioè quella che precede il ritorno di Nostro Signore Gesù Cristo e che precede il giudizio. Anche se tu non ci dovessi credere il versetto Biblico che ti ho scritto parla da solo, ed io questa cosa la sapevo molto tempo prima che questi servizi fossero mandati in TV.

    Il proggetto del chip ha inizio nel1997 e fu testato prima sui cani e reso obbligatorio come lo è tutt’ora e poi i governi del mondo lo iniziarono a testare contro i diritti umani e a nostra insaputa, sia sui carcerati e sia sui neonati negli ospedali degli USA. In america ci sono state diverse famiglie che hanno accettato il chip e hanno fatto da cavia per il genere umano.

    Anche se può sembrare tutto allettante il chip violerà i diritti umani sulla nostra intimità e saremo controllati e schiavi dei governi. Tutto sta già viaggiando verso questo futuro, infatti le banche hanno in mente di far sparire la moneta contante e di sostituirla in un primo momento con molte carte di credito, in un secondo momento verranno sostituite con un’unica carta di credito, dopo queste operazioni i governi vorranno impiantare il chip e molto probabilmente troveranno una scusa così allettante che la gente verrà ingannata. Il chip permetterà la sicurezza assoluta contro il terrorismo e la delinquenza e in oltre permetterà agli uomini di acquistare tutto senza l’utilizzo di contanti. Chi non accetterà il chip sarà etichettato dai governi come un terrorista o un mal vivente e sarà perseguitato per il bene dell’umanità e della sicurezza pubblica.

    Oggi non si tengono più schiave le persone in modo palese ma in modo nascosto anzi sarà proprio la gente che alla fine vorrà il chip perchè terrorizzatà dai crimini collettivi e sociali creati a tavolino dai governi. 1 Ci controllano terrorizzandoci. 2 chiediamo il loro aiuto. 3 ci danno la soluzione ai nostri problemi.

    Ovviamente tutto questo sarà possibile solo grazie ad un governo che avrà anche un unica religione perchè la religione quando viene usata per scopi umani e di controllo e peggio di tutti i governi messi insieme. Sempre in Apocalisse capitolo 17 versetti 1-6 l’angelo di Dio dice a Giovanni:

    VIENI, TI FARO’ VEDERE IL GIUDIZIO CHE SPETTA ALLA GRANDE PROSTITUTA CHE SIEDE SU MOLTE ACQUE. I RE DELLA TERRA HANNO FORNICATO CON LEI E GLI ABITANTI DELLA TERRA SI SONO UBRIACATI CON IL VINO DELLA SUA PROSTITUZIONE. EGLI MI TRASPORTO’ IN SPIRITO NEL DESERTO; E VIDI UNA DONNA SEDUTA SOPRA UNA BESTIA DI COLORE SCARLATTO, PIENA DI NOMI DI BESTEMMIA, E CHE AVEVA SETTE TESTE E DIECI CORNA. LA DONNA ERA VESTITA DI PORPORA E DI SCARLATTO, ADORNA D’ORO, DI PIETRE PREZIOSE E DI PERLE. IN MANO AVEVA UN CALICE D’ORO PIENO DI ABOMINAZIONI E DELLE IMMONDEZZE DELLA SUA PROSTITUZIONE. SULLA FRONTE AVEVA SCRITTO UN NOME, UN MISTERO: BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA. E VIDI CHE QUELLA DONNA ERA UBRIACA DEL SANGUE DEI SANTI E DEL SANGUE DEI MARTIRI DI GESU’.

    Le acque nel linguaggio Biblico sono le nazioni, e la grande prostituta o la donna seduta sulla bestia è simbolo della chiesa di Dio che si è corrotta con i re della terra o i capi dei governi tanto che l’angelo dice che hanno fornicato insieme cioè: si è accoppiata la chiesa e lo stato. Babilonia invece era una città perversa ai tempi della bibbia tipo Godoma e Gomorra.

    Quindi per far si che il chip avvenga a livello globale coopereranno i governi e la presunta chiesa di Dio, sono due facce della stessa medaglia. In passato queste cose sono già avvenute e la storia si ripete perchè dietro tutti questi sistemi non c’è l’uomo che è solo una marionetta, ma c’è il marionettista che è satana.

    Apocalisse 19.1-2 dice:
    DOPO QUESTE COSE, UDII NEL CIELO UNA GRAN VOCE COME DI UNA FOLLA IMMENSA CHE DICEVA: ALLELUIA! LA SALVEZZA, LA GLORIA E LA POTENZA APPARTENGONO AL NOSTRO DIO, PERCHE’ VERITIERI E GIUSTI SONO I SUOI GIUDIZI. EGLI HA GIUDICATO LA GRANDE PROSTITUTA CHE CORROMPEVA LA TERRA CON LA SUA PROSTITUZIONE E HA VENDICATO IL SANGUE DEI SUOI SERVI, CHIEDENDONE CONTO ALLA MANO DI LEI.

    Se ne vuoi sapere di più sulla chiesa di Dio che si corrompe con i governi del mondo trova la storia di fra Dolcino o Dolciniani perchè lui aveva già dato una chiave di lettura di chi sarebbe stata la grande prostituta o meretrice.

    Dopo tutto questo spero che ti informi e capisca cosa sta succedendo sotto i nostri occhi e spero che anche tu non sia pilotato da coloro che vogliono portare gli uomini verso questa forma di schiavitù mascherata da un presunto progresso tecnologico.

    So che non è in tuo potere farlo ma se hai capito la gravità della situazione cerca di avvisare la gente magari facendo un servizio da mandare in onda perchè il bene degli uomini è più importante di qualsiasi altra cosa al mondo. Ma se invece sei responsabile e sei a favore di questo progetto risponderai a Dio della vita di milioni di persone.

    Che Dio ti benedica fratello spero che tu possa scegliere la strada del bene e della libertà.

    • Laura ha detto:

      Ti ringrazio Giorgio. Fermarsi ad osservare e studiare solo un tipo di conoscenza è limitante e io ritengo che anche la tua sia conoscenza, quindi ne farò tesoro come posso.
      In effetti non è l’entusiasmo dei ricercatori ad impensierirmi un po’, anzi li ammiro ed è fantastico cercare di superare i propri limiti, anche se mi sento male quando penso che molto spesso per le conquiste scientifiche o mediche, l’uomo ha vivisezionato e torturato gli animali.
      Non sono un’animalista, sono semplicemente una che ama gli animali.
      Mi piace osservarli. Sono affascinanti e trovo che ci sia nel rapporto di un umano con loro, in molti casi, qualcosa che riesce ad andare oltre le specie: la curiosità e, durante contatti prolungati, l’affetto.
      E’ proprio questo : la curiosità è bellissima, ma non deve essere soddisfatta calpestando quanto c’è di più bello: la natura, di cui facciamo parte anche noi.
      In ogni caso mi preoccupano molto di più gli uomini d’affari.
      Basta pensare al petrolio: una grande risorsa per cui si fanno le guerre o alle scoperte in campo nucleare, che hanno portato alla bomba atomica e questo è accaduto per via di uomini d’affari e conquistatori senza scrupoli.
      Forse un chip potrebbe migliorare un essere umano, forse no, forse le controindicazioni potrebbero lederlo, forse per quel piccolo chip le nostre vite potrebbero subire variazioni non proprio felici, questo non lo so, ma so che possiamo evolverci con o senza chip, quindi questa invenzione non è strettamente necessaria ai fini dell’evoluzione, così come la intendo io almeno.
      Mi interesso alla questione, perchè, come ripeto, la ricerca mi interessa in tutte le sue sfaccettature, ma spero che sapremo far tesoro del cuore, in ogni cosa che facciamo, sebbene.. ci sarà sempre qualcuno che probabilmente non ne terrà conto. Del resto basta informarsi sul crollo dell’ecosistema e non mi dilungo, chè ci sarebbe molto da dire, per rendersi conto di quanta poca consapevolezza concentriamo in ciò che facciamo.

  60. Glenda ha detto:

    Grazie CyborDani! A martedì 🙂

  61. Glenda ha detto:

    P.S: Ma queste case di sabbia costruite da una mega-stampante saranno affidabili? Non so….ma appena sento sabbia associo il termine a qualcosa di friabile….speriamo bene 🙂

  62. Glenda ha detto:

    Sempre più interessanti gli argomenti trattati in questo sito 🙂

  63. Andrea Panarese ha detto:

    Ciao Daniele, apprezzo molto il lavoro che stai facendo.
    Mi chiamo Andrea Panarese, nella vita un Net & Concept Designer. Occupo il ruolo di Responsabile Creativo all’interno dell’Athanor srl, azienda di Ricerca & Sviluppo, Web e Design.
    Ho notato che il tuo blog non ha il traffico di utenti che meriterebbe e credo che sarebbe interessante inserire anche un forum per poter avere una visione molto più ampia dell’argomento. Sono certo di poterti dare una mano dal punto di vista creativo e tecnico.
    Ti lascio la mia mail:
    me@andreapanarese.com
    se fossi interessato o ti facesse piacere avere ulteriori informazioni mi puoi rispondere senza alcun impegno. Se avessi piacere anche di vedere gli argomenti del quale mi occupo (o meglio le mie passioni) ti lascio il mio indirizzo del blog personale e di quello aziendale:
    http://www.andreapanarese.com
    http://www.athanor-srl.eu

    In attesa di un tua gentile risposta ti porgo i miei più cari saluti.
    Andrea Panarese.

  64. GIUSEPPE JO ha detto:

    Ciao Daniele… come va?

    JO

  65. tatiana ha detto:

    Caspita… si è ingrandito sto blog, e tutto questo da una semplice mail cha hai detto, in fretta e furia, dopo il servizio sui cyborg !Il potere dei media è davvero il mistero più affascinante dei nostri tempi… eheheh !

  66. Irene ha detto:

    Ciao Daniele,
    sono una tua fan da tanto tempo ed anche se seguo Mistero, ho saputo solo oggi attravero la tua intervista a Verissimo e così sono andata subito a leggere sul tuo Blog! Argomenti interessantissimi…Vorrei essere sempre informata delle tue pubblicazioni, potresti aggiungermi nelle newsletter? grazie. 🙂 Ti faccio i miei auguri. Iryn

  67. GIUSEPPE JO ha detto:

    Ciao Daniele,

    aspetto una tua risposta per l’intervista…

    Sinceramente,
    Giuseppe JO ^^
    AWC

  68. Gabriele Enoch ha detto:

    Ciao Daniele,

    Vorrei segnalarti alcuni link ma non trovo un contatto privato tuo o del blog. Lascio tutto quì?

  69. Mauro Trieste ha detto:

    Grande Daniele!

  70. Mauro Trieste ha detto:

    Torna Daniele tornaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  71. alessio ha detto:

    ciao daniele, intanto complimenti per quello che fai, se fosse possibile vorrie incontrarti per materiale relativo a mistero di cui per ovvi motivi qui non posso parlare, spero in una tua risposta ti ringrazio a presto.

  72. alessio ha detto:

    mail sifu2008@libero.it tanks 🙂

  73. zeffirino ha detto:

    Ciao Daniele,
    mi chiamo Marco, ho 28 anni e lavoro per una casa editrice. Ho una buona idea per un nuovo format televisivo. Sto cercando qualcuno, con esperienza e le giuste conoscenze nel mondo della televisione, disposto ad ascoltarmi ed eventualmente ad appoggiarmi nella realizzazione di questo progetto. Per diverse ragioni legate alla tua carriera televisiva ho pensato che tu possa essere la persona più adatta e anche quella più interessata alla possibilità di concretizzare questo format.
    Nel mondo dello spettacolo una buona idea può valere moltissimo, quindi ti invito, se ti fosse possibile, a rispondere a questo messaggio e a contattarmi (almeno per la semplice curiosità)
    Ciao!

  74. iryng0078 ha detto:

    Zeffirino se realizzi il tuo progetto e cerchi volti nuovi io e mio marito siamo disponibili. grazie ire

  75. Roberto S. ha detto:

    ciao daniele, ti ho seguito su lilit stasera, ma solo alla fine purtroppo essendo rientrato tardi.
    ho trovato interessante e molto in linea col mio pensiero ciò che stasera hai argomentato.
    sei già a conoscenza dell’esistenza dei computer quantistici?
    http://it.m.wikipedia.org/wiki/Computer_quantistico
    http://www.qubit.org
    a quanto pare diversi modelli sono stati prodotti da alcune importanti industrie informatiche.
    questo è un produttore
    http://www.dwavesys.com/en/products-services.htm

    questo articolo parla della vendita di uno di questi sistemi alla Lockheed Martin, al prezzo di 10 milioni di $!
    http://technews.it/FMDJM

    secondo quanto un supercalcolatore quantico
    prometta di fare, uno scenario alla matrix sembrerebbe molto probabile…
    non c’è dubbio che sia solo una questione di tempo ormai, presto il nostro avanzamento tecnologico determinerà la nascita di una
    nuova era e di conseguenza di una
    nuova coscienza.
    ti saluto come farebbe mr. spock
    lunga vita e prosperità!
    roberto s.

  76. Beppe Domani ha detto:

    Ciao Daniele,
    lo so che non centra per niente, ma per caso tu conosci il cartone animato anni ’80 che si intitola YATTAMAN?
    Grazie!

  77. Domenico Marotta ha detto:

    Salve Signor Bossari. Mi chiamo Domenico Marotta e ho fondato webcelebrity.it, sito dedicato al mondo degli youtuber (vere icone giovanili di una società post-facebook) e dei crossmedia in genere, toccando anche tematiche sulla obsoleta tv e cinema. Mi farebbe piacere intervistarLa circa questo interessante blog e anche come personaggio televisivo ovviamente. Le mando la mia e-mail: virtualdoom@tiscali.it o basta cercarmi su Facebook.

  78. alfonso del forno ha detto:

    Ciao Daniele, ho provato a trovare qualche strumento per contattarti, ma purtroppo l’unico mezzo che riesco a reperire è questo spazio del tuo blog. Mi chiamo Alfonso e da quando mi è stata diagnosticata la celiachia sto combattendo una battaglia personale per far si che il mondo della birra artigianale italiano si dia una scossa nell’iniziare a produrre birra di qualità senza glutine. Questo mio progetto lo sto promuovendo soprattutto sul mio blog (www.nonsologlutine.it) e da un po’ di tempo a questa parte sto raccogliendo i primi frutti. Infatti il prossimo 6 maggio, in occasione dell’Italia Beer Festival che si terrà a Roma, la più importante manifestazione di birra artigianale che si tiene nel nostro paese, sarà presentato il primo laboratorio di degustazione di birra senza glutine. Inoltre in quella occasione verrà presentata l’Associazione Degustatori Birra senza glutine, costola della più famosa ADB.
    Poiché da sempre sei sensibile e attento a tutto ciò che ruota intorno al mondo del gluten free, mi farebbe davvero piacere poter avere il tuo supporto in questa iniziativa, anche perché rappresenta una vera svolta nel mondo della birra di qualità senza glutine. Se ti va, puoi contattarmi e magari decidere come dare il tuo contributo, fosse anche solo una intervista sul mio blog. In attesa di un tuo cenno, ti saluto con affetto.
    Alfonso

  79. Domenico Dodaro ha detto:

    Bel blog! 🙂

  80. Mauro ha detto:

    Grande Daniele! 🙂

  81. Stella Demaris ha detto:

    Ciao Daniele, volevo dirti che ti trovo molto simpatico, ti vedo spesso in tv 🙂
    Saluti e auguri per il tuo lavoro.

  82. mikiviaggio ha detto:

    Ciao Daniele ti seguo sempre vorrei sapere cosa ne pensi sul mio blog: http://mikitraveller.wordpress.com/ spero un giorno di realizzare il mio sogno girare il mondo.Ogni posto dove andrò metterò foto e racconterò le mie avventure mi chiamo Michele Carbosiero sono su Twitter fammi sapere.

  83. mikiviaggio ha detto:

    questa la mia e-mail:carbmiki@hotmail.it

  84. Mauro ha detto:

    Daniele ma hai lasciato perdere questo sito??

  85. getpositiveratings@gmail.com ha detto:

    You are listed with Negative or Poor Rating on the internet; Your current rating on the internet needs immediate attention. Your profile is not trustworthy and people will avoid using your services. Dont keep losing business, take action NOW!
    To see a full report of how bad your profile is showing on the internet, send us an email at: getpositiveratings@gmail.com with your name and address and we will send it to you.
    To find more information please visit http://www.getpositiveratings.com
    Best regards, Henry Carlson

  86. silviaglutenfree ha detto:

    Ciao Daniele, mi chiamo Silvia e sono una foodblogger celiaca. Sto promuovendo la settimana senza i prodotti pronti glutenfree. Non x essere polemica contro le aziende ma x sensibilizzare le persone a leggere bene gli ingredienti dei prodotti e spingerli a fare in casa. Inoltre aiutare gli intolleranti a trovare molte alternative visto che non hanno diritti ai buoni. Faccio parte del Gluten Free Travel & Living e ho un blog che si chiama eppurnonce.com
    Se ti andasse di leggere l’articolo e magari partecipare, coinvolgendo molte persone sarebbe bellissimo. Ti ringrazio a prescindere dalla vostra risposta! Buona giornata! Saluti Silvia scusa ti ho scritto qui ma non sapevo dove altro contattarti
    P.s. Ci siamo conosciuti alle audizioni di Popstar… Non pretendo che ti possa ricordare, ma ero l’unica celiaca presente! E a Riccione, in semifinale… Alla serata non abbiamo mangiato la torta io e te!!! Ma ballato insieme! Bei momenti glutenfree 😂😂😂
    http://www.glutenfreetravelandliving.it/settimana-senza-prodotti-gluten-free/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...